Rassegna Stampa

14 ottobre 2018

Manovra

Scontro sulla «pace fiscale». Subito il taglio delle pensioni d’oro (dai 4.500 euro in su)

Fonte: ilsole24ore.com

Non c’è ancora un’intesa tra M5s e Lega sulla “pace fiscale”. È quanto spiegano fonti di governo al termine del pre-Consiglio riunitosi domenica sera a Palazzo Chigi. Assenti sia Luigi Di Maio che Matteo Salvini, non sarebbe emersa una soluzione condivisa su uno dei nodi principali del decreto fiscale, atteso lunedì in Consiglio dei ministri. Sarà dunque un nuovo vertice politico, che dovrebbe svolgersi prima del Cdm, con il premier Giuseppe Conte e i due vicepremier a dover trovare la sintesi.

Alla vigilia del consiglio dei ministri, il vicepremier Luigi Di Maio intanto annuncia l’ingresso di un nuovo vagone nel treno delle misure da approvare: « Tagliamo un miliardo di euro dalle pensioni d’oro» e il taglio – previsto in un Ddl ora in Parlamento – sarà subito anticipato nel decreto fiscale. Nel mirino le pensioni con importi dai 4500 euro netti in su. Sul provvedimento non mancano però diversio nodi da sciogliere, a cominciare dal capitolo relativo alla pace fiscale

14 ottobre 2018

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi