Rassegna Stampa

18 ottobre 2018

Manovra

Niente soldi per i medici e il rinnovo dei pubblici

Fonte: ilmanifesto.it

Mancanze di Bilancio. Mancano 500 milioni per i camici bianchi (e le risorse per il nuovo contratto 2019-2021). La gaffe della ministra Grillo: «Il contratto è stato firmato col governo precedente»

Il contratto fantasma e la mancanza di fondi per il rinnovo. Il governo giallo-verde continua a collezionare magre figure nel settore pubblico. Dopo la figuraccia sulla cancellazione del numero chiuso per accedere alla facoltà di medicina di cui era all’oscuro il ministro leghista Marco Bussetti, ieri è toccato alla ministra M5s Giulia Grillo scivolare.

Mentre medici e dirigenti sanitari scendevano in piazza sotto Montecitorio per chiedere i 500 milioni che servono per rinnovare il contratto scaduto da 9 anni e garantire anche a loro l’aumento medio del 3,48% già accordato a tutti gli altri dipendenti pubblici, il ministro della Salute Giulia Grillo, a margine della presentazione dell’operazione dei Nas Estate Tranquilla 2018, commentava: «È un problema creato dai nostri predecessori, chi ha siglato il contratto avrebbe dovuto esserne consapevole». Si tratta – ha puntualizzato Grillo – di un contatto chiuso col governo precedente, dove si presume ci fossero coperture. Ora emergono problemi sulle coperture, vedremo cosa possiamo fare».

Il problema è che il contratto non è mai stato sottoscritto e dunque il ministro si sbaglia.

18 ottobre 2018

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi