Rassegna Stampa

15 aprile 2019

Autonomia differenziale

Grillo: mio impegno è ridurre diseguaglianze Regioni

Fonte: Agi

“Impedirò in tutti i modi che ci siano maggiori diseguaglianze” nell’erogazione dei servizi sanitari tra nord e sud: “al Consiglio superiore di sanità della scorsa settimana, il primo punto che ho chiesto di studiare è proprio una strategia per ridurre le differenze tra Regioni. E la riduzione delle diseguaglianze tra Regioni c’è anche nel contratto di governo”. Lo ha detto il ministro della Salute, Giulia Grillo, rispondendo ad una domanda sul testo di legge sulle autonomie a Radio Capital.
“A maggiori autonomie devono corrispondere maggiori controlli – ha ricordato il ministro – se in un sistema a qualcuno è delegata una funzione devo poter controllare che quella funzione sia esercitata correttamente. In realtà, la sanità è uno dei settori in cui l’autonomia è più sperimentata, con meccanismi più rodati”.

Condividi: