Rassegna Stampa

29 maggio 2019

Fisco

Corte dei Conti: da revisione agevolazioni risorse non significative

Fonte: Agi

“Il permanere di incertezze sul sistema di prelievo sia centrale sia decentrato limita ulteriormente i margini di manovra. Un intervento di revisione delle agevolazioni fiscali, pur necessario, si presenta complesso stante il loro rilievo nell’assetto dei principali tributi; in assenza di un’organica revisione della disciplina, non appare agevole ipotizzare, inoltre, risultati finanziariamente significativi in termini di risorse liberate”. Lo afferma la Corte dei conti nel Rapporto 2019 sul coordinamento della finanza pubblica, che viene presentato oggi al Senato.

“Per ridurre l’impatto delle clausole e proseguire nel percorso di riduzione del carico fiscale – aggiunge quindi il Rapporto – un ruolo di rilievo è riservato alle misure per contrastare l’evasione e l’elusione fiscale contando sull’uso delle nuove tecnologie e, segnatamente, sull’introduzione della fatturazione elettronica, già operativa dall’inizio del 2019, e sulla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi. Una scelta condivisibile, ma che si deve basare su un quadro normativo coerente e strumenti adeguati”.

Condividi: