Rassegna Stampa

Pubblica Amministrazione

Parità di genere: ecco le nuove regole anche nel lessico

"Utilizzare in tutti i documenti di lavoro (relazioni, circolari, decreti, regolamenti, ecc.) termini non discriminatori. Meglio quindi l'uso di sostantivi o nomi collettivi che includano persone dei due generi: avanti con la parola 'persone' al posto di 'uomini'. Lo impone la nuova direttiva firmata dal ministro della Pubblica Amministrazione, Giulia ...

Leggi
Contratti

Bonaccini, Venturi: firmato il contratto ricerca sanitaria

“E’ grande la soddisfazione per la firma del contratto del settore della ricerca sanitaria”, dichiara Stefano Bonaccini, presidente della Conferenza delle Regioni. "Dopo i passaggi avvenuti nel corso degli ultimi mesi, dalla firma dell’ipotesi di contratto all’assenso della Corte dei Conti, abbiamo finalmente siglato un importante Contratto collettivo nazionale di lavoro, ...

Leggi
Sanità

Dove funziona meglio la sanità? A Trento, in Toscana e a Bolzano. Il nuovo report sulle performance del Ssn di Crea Sanità-Tor Vergata

Dopo le prime tre classificate, performance "eccellenti" anche in altre 6 realtà: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria, Veneto e Piemonte. In posizione "intermedia" Liguria, Valle d’Aosta, Marche, Lazio, Abruzzo e Molise. Mentre in fondo alla classifica in area "critica" troviamo Puglia, Sicilia, Basilicata, Calabria, Campania e Sardegna. Il ...

Leggi
Personale SSN

Quota 100 svuota gli ospedali: migliaia di medici e infermieri via dal lavoro prima del previsto

Sono già migliaia i medici, gli infermieri e gli altri operatori che hanno lasciato il lavoro prima del previsto approfittando di Quota 100, e il trend rischia di svuotare gli ospedali, con effetti sulle prestazioni. A lanciare l'allarme è la Fiaso, la federazione delle aziende ospedaliere, che ha esposto il ...

Leggi
Antibioticoresistenza

Politiche di immunizzazione e infection control insieme per contrastarla

Se ne è discusso a Roma nel Forum organizzato da The European House – Ambrosetti con il contributo di Pfizer. Un’occasione per fare il punto sulla situazione dell’Italia, che è ancora il primo Paese in Europa per numero di infezioni (201,6 mila) e di morti attribuibili (10,8 mila) ad antibiotico ...

Leggi