Rassegna Stampa

10 febbraio 2021

Recovery Fund. Via libera dal Parlamento europeo. Agli Stati membri oltre 600 mld per finanziare riforme e investimenti

Fonte: quotidianosanita.it

L’approvazione del Parlamento europeo apre la strada all’entrata in vigore del dispositivo nella seconda metà di febbraio. Ciascuno Stato membro potrà quindi presentare ufficialmente il piano nazionale per la ripresa e la resilienza, il quale sarà valutato della Commissione e adottato dal Consiglio. Approvato il piano, sarà messo a disposizione un prefinanziamento pari al 13% dell’importo complessivo assegnato allo Stato membro. Spetta ora al Consiglio approvare formalmente l’accordo raggiunto.

10 febbraio 2021

Condividi: