Rassegna Stampa

15 settembre 2021

Dal Reddito di cittadinanza al dopo Quota 100: i dossier della prossima manovra

Fonte: ilsole24ore.com

I dossier che puntano a “portare a casa” una fetta della torta, ovvero una parte delle risorse economiche che saranno stanziate dalla prossima manovra, la prima del governo Draghi, sono più di uno. E lo sono già ora, a poco più di un mese (entro il 20 ottobre) dal varo della legge di Bilancio e nonostante la prossima manovra debba essere ancora in parte del tutto scritta.

Riforma degli ammortizzatori sociali, restyling del reddito di cittadinanza, il “dopo” quota 100 (il triennio di sperimentazione della misura fortemente volta dal Conte uno terminerà a fine anno), ma anche, forse, un aperitivo di delega fiscale. Vanno messe anche in cantiere le modifiche da accompagnare alla proroga al 2023 del superbonus del 110 per cento. Senza dimenticare l’impegno del governo a trovare le risorse per coprire le persone che sono in quarantena. Insomma, tanti capitoli che, per essere sviluppati, richiedono risorse, da recuperare nell’articolato di una manovra che, allo stato attuale, potrebbe mettere su piatto una ventina di miliardi. Già con la Nadef si avrà un primo quadro delle risorse a disposizione, che saranno molto ridimensionate rispetto alle manovre monstre messe in campo per l’emergenza.

15 settembre 2021

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi