Rassegna Stampa

24 ottobre 2018

Manovra

Con una crescita inferiore all’1,5 potrebbero scattare ingenti tagli automatici alla spesa pubblica. Rischia anche la sanità?

Fonte: quotidianosanita.it

Il Governo ha spinto il deficit fino al 2,4% puntando su una stima di crescita del Pil dell’1,5. Ma se ciò non dovesse accadere, come previsto dalle stime al ribasso di Fmi, Commissione UE, Upb e Bankitalia, cosa accadrebbe? Potrebbe scattare un meccanismo di tagli automatici alla spesa pubblica per tenere sotto controllo il rapporto Deficit – Pil. Tagli per diversi miliardi che potrebbero colpire più comparti. Di Maio parla solo di interventu sui “miliardi e miliardi di sprechi presenti in bilancio”. Ma se così fosse, perché non agire da subito su quelli invece di aumentare il deficit?

24 ottobre 2018

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi