Rassegna Stampa

04 novembre 2021

Covid/ Ema: possibile l’uso dell’antivirale Merck prima dell’autorizzazione, terza dose per tutti

Fonte: sanita24.ilsole24ore.com

“Gli anticorpi generati dalla dose di richiamo di Spikevax (Moderna) mostrano un aumento di 18 volte della neutralizzazione incrociata contro la variante delta del Covid-19”. Lo afferma Marco Cavaleri, responsabile vaccini dell’Ema nel corso di un briefing con la stampa.

“La maggior parte degli Stati membri ha iniziato a somministrare dosi booster alle persone più a rischio di infezione e trasmissione del coronavirus – sottolinea -. Il prossimo passo potrebbe essere l’estensione delle dosi di richiamo alla popolazione generale”. D’altra parte c’è “grande preoccupazione” per la ripresa dei contagi in Europa e per questo è necessario “completare la vaccinazione” il prima possibile. Anche per la fascia d’età 5-11 anni per la quale la decisione di autorizzare o meno il vaccino Pfizer/BioNTech arriverà entro dicembre. “E’ un tempo ridotto rispetto a recensioni simili – spiega -. Prenderemo in considerazione anche ulteriori dati raccolti e presentati da BioNTech/Pfizer relativi a uno studio pediatrico in corso”.

04 novembre 2021

Condividi: