Rassegna Stampa

28 aprile 2021

Cinque cose da sapere sui vaccini anti COVID ai bambini

Fonte: lescienze.it

Poche settimane fa sono partite le prime sperimentazioni cliniche su bambini del vaccino per SARS-CoV-2. Il proliferare di varianti che si diffondono più rapidamente e l’aumento dei tassi di vaccinazione tra gli adulti, infatti, significano che presto bambini e adolescenti potrebbero diventare più rilevanti nella diffusione del contagio, vanificando le speranze di un’immunità di gregge. Ecco alcune cose che è bene sapere sull’argomento

Ci sono genitori che chiedono con insistenza di far partecipare i figli alle prime sperimentazioni cliniche dei vaccini contro COVID-19 sui bambini piccoli. “Qualcuno mi ha raccontato di aver chiamato più e più volte, finché non gli è stato concesso di partecipare”, riferisce Kawsar Talaat, specialista in malattie infettive e ricercatrice sui vaccini alla Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health di Baltimora, nel Maryland, che collabora allo studio con cui, alla fine di marzo, si è iniziato a testare il vaccino Pfizer-BioNTech sui bambini al di sotto dei 12 anni.

Con l’avvio di questa e di altre sperimentazioni del genere (Moderna ha iniziato lo scorso mese uno studio simile sul suo vaccino), la scienza deve rispondere a importanti domande sulla sicurezza e l’efficacia dei vaccini per l’infanzia.

28 aprile 2021

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi