Avviso

Lavoro agile per gli uffici FVM

Lavoro agile per gli uffici FVM

A seguito dell’emergenza Coronavirus e alle disposizioni in materia, i collaboratori di FVM operano in ottemperanza delle disposizioni di sicurezza e prevenzione del contagio mediante modalità di lavoro agile.

Le comunicazioni con gli uffici di Roma sono comunque possibili via mail, via pec e via cellulare dalle 9 alle 17

Per urgenze è possibile rivolgersi ai Presidenti e ai Vice Presidenti regionali e ai componenti del Consiglio Direttivo

Notizie

17 giugno 2020

Condividi:

Intersindacale Lombardia: Raggiunta l’intesa sulle ulteriori risorse aggiuntive previste per l’emergenza COVID-19 dal Decreto Rilancio

Categoria: Regioni e SSR

Intersindacale Lombardia: Raggiunta l’intesa sulle ulteriori risorse aggiuntive previste per l’emergenza COVID-19 dal Decreto Rilancio

Le organizzazioni sindacali della Dirigenza Medica, Sanitaria, Veterinaria, Professionale, Tecnica e Amministrativa del Servizio Sanitario Regionale hanno nella tarda serata del 12 giugno 2020 raggiunto l’intesa sulle ulteriori risorse aggiuntive previste per l’emergenza COVID-19 dal Decreto Rilancio.

In questo modo tutti i dirigenti del SSR avranno la possibilità di percepire le quote previste dall’accordo di maggio al netto degli oneri contributivi e dell’IRAP, che inizialmente erano comprese nella quota. Nonostante l’esiguità del premio, che non ristora dell’impegno profuso e del rischio corso i medici, i sanitari, i veterinari e tutti gli altri dirigenti che hanno sorretto il servizio sanitario regionale durante la terribile pandemia, tutte le risorse disponibili vengono in questo modo rapidamente impegnate e messe in busta paga.

Nel testo dell’accordo si ribadisce l’impegno a ulteriormente implementare le risorse facendo leva sul combinato disposto del Cura Italia e del Decreto Rilancio, quest’ultimo in fase di conversione in legge. Tali norme permetterebbero a Regione Lombardia di aumentare i premi sinora previsti con risorse proprie, fatti salvi approfondimenti tecnici e politici che entrambe le parti si sono impegnate a portare avanti nelle prossime settimane.

Come parte sindacale siamo convinti di aver riconosciuto il merito e l’impegno di tutti i colleghi direttamente impegnati nella lotta al COVID-19, ma siamo convinti che quanto occorso in Lombardia comporti un ulteriore sforzo delle istituzioni per conseguire il completamento del premio dovuto ai dirigenti.

Stefano Magnone ANAAO-ASSOMED

Giuseppe Ricciardi e Pasquale Razionale CIMO Lombardia

Cristina Mascheroni AAROI-EMAC

Bruno Zecca FP CGIL Medici

Gian Carlo Battaglia FVM Federazione Veterinari e Medici

Stefano Bracelli FASSID

Danilo Mazzacane CISL Medici

Antonio Canino FESMED

Carlo Montaperto ANPO-ASCOTI-FIALS Medici

Paolo Campi UIL FPL Coordinamento Nazionale Delle Aree Contrattuali Medica, Veterinaria Sanitaria

Samuel Dal Gesso FEDIRETS sez. FEDIR