Avviso

Lavoro agile per gli uffici FVM

Lavoro agile per gli uffici FVM

A seguito dell’emergenza Coronavirus e alle disposizioni in materia, i collaboratori di FVM operano in ottemperanza delle disposizioni di sicurezza e prevenzione del contagio mediante modalità di lavoro agile.

Le comunicazioni con gli uffici di Roma sono comunque possibili via mail, via pec e via cellulare dalle 9 alle 17

Per urgenze è possibile rivolgersi ai Presidenti e ai Vice Presidenti regionali e ai componenti del Consiglio Direttivo

Notizie

09 maggio 2019

Condividi:

Grillo a tutto campo. Sulle autonomie dobbiamo mediare

Categoria: Ministero della salute e SSN

Grillo a tutto campo. Sulle autonomie dobbiamo mediare

La ministra della Salute, Giulia Grillo, intervenuta ieri  in diretta video per il corriere.it, ha parlato  dei litigi con la Lega («Abbiamo esagerato tutti»), delle autonomie («Lavoriamo da tre mesi, ma serve una mediazione») e anche del futuro del premier Conte.

In particolare sull’autonomia Grillo ha detto  «Quello che non si dice mai è che noi abbiamo fatto un grande lavoro, durato tre mesi, per trovare una mediazione. È chiaro che se mi chiedono 100, io non posso dare 100, ma ciò che la Costituzione mi chiede di fare: e lo sanno molto bene Zaia, la Stefani, Salvini . Ad esempio, è impossibile dare la gestione della farmaceutica a livello regionale. Poi abbiamo posto una condizione: la lotta alle diseguaglianze. Se ci sono regioni che guadagnano dalla mobilità passiva, dobbiamo trovare un equilibrio, non possiamo far guadagnare ancor di più le regioni che guadagnano già tanto. Per noi l’autonomia è importante, ma come la facciamo è importante. Quando si parla di autonomie, bisogna dire: io ti devolvo queste funzioni, ma deve rimanere in capo a me la possibilità di controllar e e intervenire per sanzionarti se necessario».

E in serata è arrivato il pensiero della Lega al termine di un incontro terminato alle 20.00 tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro degli Affari regionali, Erika Stefani al termine del quale la Lega ha fatto trapelare che vuole che il Movimento 5 stelle “rispetti il contratto di governo” sul tema autonomia differenziata e intese con le Regioni e chiederà che nel prossimo Consiglio dei Ministri si parli del tema.

A cura della segreteria FVM